Biblioteca “Francesco Bentivegna”

biblioteca

Cenni storici

Sin dai tempi più antichi, Corleone è stata popolata da numerose congregazioni di frati dell’ordine dei domenicani, dei francescani e dei cappuccini. La biblioteca comunale “Francesco Bentivegna”, una delle più antiche del territorio, conserva numerosi volumi molto antichi di carattere filosofico e religioso che, nel corso dei secoli, furono trasmessi “brevi manu” dagli stessi frati che, a volte, ne curarono anche la redazione.

Patrimonio librario

Nel corso del tempo, la biblioteca ha cambiato varie sedi, per poi essere collocata definitivamente nell’ex orfanotrofio San Ludovico. Il patrimonio librario consta di 23.000 volumi circa, di cui 2.000 cinquecentine, 5.500 libri editi dal 1600 al 1850, e circa 15.500 volumi datati dal 1850 ad oggi. Bisogna mettere in evidenza che la biblioteca fa parte dell’ICCU, Istituto Centrale per il Catalogo Unico. Inoltre, consta di 21 incunaboli che sono stati restaurati nel 1977 e sono inclusi nel catalogo IGI (Indice Generale Incunaboli), di 57 manoscritti, di un graduale e 5 corali.
La biblioteca comunale fa parte di un progetto di Agenda 2000 curato dall’assessorato regionale per i Beni culturali ed ambientali e per la Pubblica istruzione per il quale è stata dotata di computer e di software aggiornato per il collegamento alle biblioteche che partecipano all’interscambio.
Negli ultimi anni sono state curate con particolare attenzione alcune sezioni come i libri per bambini, romanzi di autori contemporanei, i classici greci e latini, l’aggiornamento delle enciclopedie.

Sistema informativo territoriale attività bibliografiche (SITAB)

E’ disponibile online il Sistema informativo territoriale attività bibliografiche (SITAB), realizzato dalla Soprintendenza Beni Culturali ed Ambientali di Palermo nell’ambito del Programma Operativo Regionale 2000-2006 Asse 2 — Misura 2.1.1. Azione D1 —Sistema delle Biblioteche e degli Archivi.

Il catalogo della biblioteca è consultabile su internet con il sistema OPAC SBN (Online Public Access Catalogue), cioè l’indice nazionale nel quale confluiscono i cataloghi delle biblioteche italiane collegate, e con il sistema OPAC SBN SICILIA, ossia il catalogo bibliografico informatizzato delle biblioteche siciliane, dove è possibile svolgere una ricerca puntuale sul catalogo della nostra biblioteca. Per le pubblicazioni non ancora reperibili online si rinvia alla consultazione in sede del catalogo a schede.

CONSULTA IL SITO OPAC SBN

Contact

Opening hours

Dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 19

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Chiudi