La città di Corleone diventa “Comune gentile”

Domani, domenica 15 novembre alle ore 16.30 in diretta streaming su www.italiagentile.com e in contemporanea sul profilo Facebook ufficiale del Comune, la Città di Corleone verrà proclamata “Comune Gentile” nell’ambito di un dialogo sulla Gentilezza come valore sociale tenuto da Daniel Lumera, autore bestseller ed esperto internazionale nelle scienze del benessere, ispiratore del movimento Italia Gentile promosso da My Life Design Academy. Interverranno, in rappresentanza del Sindaco Nicolò Nicolosi e dell’amministrazione comunale, Maria Clara Crapisi, Vice Sindaco e assessore ai servizi sociali, Luca Gazzara, assessore all’ambiente e territorio, Calogero Scalisi, assessore all’agricoltura e al verde pubblico, Walter Rà, assessore alla cultura, sport e spettacolo, e il consigliere comunale Chiara Filippello; modera l’incontro la giornalista Giada Lo Porto.

Con la firma del “Manifesto delle Città Gentili” da parte del Vice Sindaco Crapisi, simbolo dell’accoglienza da parte delle istituzioni e della sempre più capillare diffusione del movimento Italia Gentile sul territorio nazionale, la cittadina palermitana è il terzo comune della Regione Siciliana che sceglie di unirsi al movimento e agli altri comuni gentili d’Italia, quali Bari, Arco, Chieti, Sirolo, Soave, Palermo e Mazara del Vallo, nonché alla Repubblica di San Marino, primo “Stato Gentile” al mondo.

In linea con il Manifesto, il Comune di Corleone ha già in programma di attuare fin da subito azioni concrete nel segno della gentilezza, che verranno illustrate durante l’evento online, suddivise in quattro punti essenziali, a partire dalla sensibilizzazione civica sul tema della protezione ambientale. Infatti, grazie al video da oggi disponibile sul canale YouTube del Comune, realizzato in collaborazione con i bambini dell’Istituto Comprensivo “Giuseppe Vasi”, si punta a coinvolgere e responsabilizzare maggiormente i cittadini in merito alla raccolta differenziata, nell’ottica di compiere un piccolo ma significativo gesto per la salvaguardia del Pianeta. Inoltre, il prossimo 25 novembre verrà intitolata “Parco della Gentilezza contro la violenza sulle donne” l’area verde urbana del quartiere di San Giovanni. La manifestazione, realizzata grazie alla collaborazione con il Lions Club locale che da anni opera sul territorio, vedrà il recupero dell’area verde attraverso la piantumazione di alberi ai quali verrà legato un nastro rosso, simbolo delle azioni di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne.

A gennaio 2021 partirà, poi, una raccolta fondi a sostegno delle attività del Centro regionale di Recupero della Fauna Selvatica, gestito dalla LIPU e sito nella frazione di Ficuzza. La campagna, che resterà attiva fino alla fine di marzo 2021, è finalizzata alla cura e al reinserimento degli animali feriti, prevalentemente rapaci che popolano la Riserva Orientata del Bosco della Ficuzza, area di altissimo pregio naturalistico della Sicilia centro occidentale e scenario della storica Real Casina di Caccia del re Ferdinando IV di Borbone. Infine, in un’ottica di inclusione sociale e abbattimento delle barriere architettoniche, per la Settimana Santa 2021 verrà realizzata una Via Crucis vivente accessibile anche alle persone diversamente abili, che saranno guidate dai bambini della scuola media, nel rispetto delle norme anti Covid-19, i quali si faranno piccoli ciceroni del percorso religioso, storico e culturale.

«La nostra ultima iniziativa – afferma il Sindaco Nicolò Nicolosi, cioè il video dei bambini sulla raccolta differenziata, fa parte di un’ampia strategia di definizione di un’immagine di Corleone fatta di cose belle, nobili e gentili. Un’immagine che si discosti dalla prepotenza che ha caratterizzato una parte di storia di questa città. Siamo un’Amministrazione che si rapporta ogni giorno ai suoi cittadini, con uno spirito di collaborazione e disponibilità che fa parte di un’idea di positività e gentilezza. Tra le nostre attività, in tale direzione, ricordo l’inaugurazione di una panchina rossa contro la violenza sulle donne; le due edizioni della “Settimana della Cultura e della Libertà”; l’intitolazione del Centro operativo comunale a Giuseppe Liotta, pediatra che due anni fa ha perso la vita durante una terribile alluvione; la sottoscrizione di alcune convenzioni con la Forestale per la cura del verde a Corleone e Ficuzza; azioni concrete per il miglioramento della viabilità provinciale e altre di sostegno alla popolazione durante l’emergenza Covid. È un percorso che in due anni abbiamo già consolidato e che intendiamo proseguire».

Il dialogo con Daniel Lumera approfondirà, quindi, come la gentilezza possa vedere la sua realizzazione nel contesto civico a beneficio della collettività, declinandosi nei diversi ambiti dal sociale alla cultura, dall’urbanistica al turismo, dal commercio alla ristorazione, dall’educazione alla politica, dalla giustizia alla sanità, a partire dal riconoscimento della gentilezza come valore sociale in grado di incrementare benessere e longevità. Lumera spiegherà poi come essere gentili abbia un impatto diretto sui nostri geni, come l’ottimismo ci faccia vivere più sani e più a lungo, come la felicità aiuti i processi antinfiammatori e quale effetto possa avere la gentilezza nella società.

«La gentilezza è una medicina naturale – sostiene Daniel Lumera che la scienza ha dimostrato far bene al nostro corpo in termini di longevità, salute e benessere. Ma oltre a questo è anche un elemento relazionale, di estrema importanza in tutto il processo di trasformazione sociale. In un momento storico particolare, infatti, in cui molte persone sono soggette a emozioni relative agli istinti primari, come rabbia, ansia, paura, incertezza, frustrazione, inserire un elemento di coesione, reciprocità e cooperazione che permetta un rilascio dello stress e generi meccanismi di interdipendenza, interconnessione e solidarietà, è quanto di più importante possiamo e abbiamo il dovere di fare. Attraverso il movimento Italia Gentile, abbracciato da migliaia di persone, stiamo quindi creando un’ondata virale di Gentilezza, un “virus gentile” che contagia gli ambiti più diversi, dall’educazione alla politica, dalla sanità alla cultura, e che ci ricorda come si possano superare i periodi più difficili grazie a un senso di collettività e di comunità, a un senso profondo del Noi».

La proclamazione di Corleone “Comune Gentile” è in programma nella giornata conclusiva della rassegna SETTIMANA INTERNAZIONALE DELLA GENTILEZZA. Dialoghi di Gentilezza con il movimento Italia Gentile”, sette giorni online dedicati al tema della gentilezza come valore personale e sociale, promossi da My Life Design Academy nell’ambito del movimento Italia Gentile, progetto d’avanguardia nato a seguito della pubblicazione del libro Biologia della Gentilezza (Mondadori, 2020), scritto a quattro mani da Daniel Lumera con la professoressa Immaculata De Vivo, epidemiologa della Harvard Medical School e tra i massimi esperti mondiali di genetica del cancro e ricerche sui telomeri. Il volume, edito lo scorso giugno, giunto già alla sua quinta ristampa e per oltre dodici settimane in classifica nella Varia, ha visto coinvolte oltre 200.000 persone dal primo lockdown da Covid-19, che da tutta Italia e dall’estero in questi mesi hanno partecipato a proposte online, aderito all’atto di “gentilezza sospesa” – assimilabile al caffè sospeso o alla spesa sospesa, dove in questo caso l’oggetto donato è proprio il libro – e generato una serie di iniziative che oggi coinvolgono attivamente un centinaio di realtà profit e non profit tra librerie, hotel, ristoranti, enti, associazioni e, appunto, comuni, che si connettono in una rete di gentilezza in continua espansione.

Lo scopo del movimento è incentivare lo sviluppo dei Comuni e delle realtà aderenti in linea con l’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile dell’ONU, con l’obiettivo di valorizzare la relazione tra istituzione, cittadino, territorio e natura attraverso la promozione di una nuova educazione alla consapevolezza e al benessere individuale, relazionale e collettivo ad alto impatto sociale.

La proclamazione di Corleone “Comune Gentile” in programma domani, domenica 15 novembre alle ore 16.30, verrà trasmessa in live streaming su www.italiagentile.com/settimana-della-gentilezza, sul canale YouTube di Daniel Lumera e in contemporanea sul profilo Facebook ufficiale del Comune di Corleone, ed è possibile fin d’ora iscriversi gratuitamente all’evento su Eventbrite per ricevere il promemoria.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Chiudi