1° maggio: vietata la fruizione del prato a Ficuzza

FESTIVITA’ DEL 1° MAGGIO – ORDINANZA SINDACALE N.16 DEL 22 APRILE 2020

Si ricorda alla cittadinanza che anche domani, 1° maggio, Festa del Lavoro, è in vigore l’ordinanza sindacale n.16 del 22 aprile scorso che vieta la fruizione dello spiazzo antistante la Real Casina di Caccia di Ficuzza. Sul prato sono dunque vietati pic nic, attività fisica, sportiva, di svago e di gioco. 

L’ordinanza dell’8 aprile firmata dal presidente della Regione Nello Musumeci specifica che sono interdetti parchi, ville, aree gioco, giardini e altri spazi pubblici. Rimane valido il divieto di gite fuori porta, spostamenti verso seconde case o luoghi di villeggiatura.

Nei giorni festivi e la domenica è garantita l’apertura delle farmacie e delle edicole, mentre le altre attività commerciali rimangono chiuse. In base all’art. dell’ordinanza regionale n.17 del 18 aprile, sono consentite le consegne a domicilio di prodotti alimentari e combustibili per uso domestico.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Chiudi