News

Bando di gara per la dismissione dell’ex centrale Telecom

Pronto il bando di gara per la dismissione dell’ex centrale telefonica Telecom Italia. Si tratta di un immobile in ferro e lamiera in via Caduti in Guerra, costruito nel 1964 e attualmente in discrete condizioni. La gara sarà effettuata attraverso il metodo delle offerte segrete, da presentare in busta chiusa sigillata.

Presso l’Ufficio Patrimonio del Comune, in contrada Santa Lucia, dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 12.30, è possibile consultare copia del bando, del disciplinare di gara e della planimetria dell’immobile.

Le offerte – da indirizzare al Comune di Corleone, piazza Garibaldi, 1, 90034, Corleone (Pa) – devono essere presentate entro le ore 13 del 10 agosto. La gara si svolgerà alle ore 10 del 12 agosto presso l’Ufficio tecnico in contrada Santa Lucia.

BANDO_DI_GARA
DISCIPLINARE_DI_GARA
DICHIARAZIONE_SOSTITUTIVA_ATTO_NOTORIETA
MODELLO_AUTOCERTIFICAZIONE_ANTIMAFIA

“Mercato del contadino” a Ficuzza: avviso per le aziende per l’adesione all’iniziativa

Il Comune di Corleone ha programmato, fino ad ottobre, la realizzazione a Ficuzza del “Mercato del contadino” che si svolgerà ogni domenica. L’obiettivo è la valorizzazione dei prodotti agroalimentari del territorio, creando una possibilità di incontro tra produttori e consumatori. L’iniziativa è riservata alle aziende agricole, commerciali e artigianali che producono, trasformano e vendono prodotti tipici della zona del Corleonese. Il Comune mette a disposizione gratuitamente le aree per l’esposizione e la vendita dei prodotti.

Per aderire, le aziende interessate dovranno presentare apposita domanda entro il 31 luglio, utilizzando il modulo allegato. Le istanze vanno consegnate all’Ufficio Protocollo (dalle 8.30 alle 14 e solo il mercoledì dalle 15.30 alle 19) o tramite Pec all’indirizzo protocollo@pec.comune.corleone.pa.it

AVVISO PUBBLICO MERCATO FICUZZA

MODELLO RICHIESTA MERCATO FICUZZA

Avviso per installazione e gestione di ecopoint

Pubblicato nell’Albo Pretorio del Comune un avviso pubblico per manifestazione di interesse rivolto agli operatori interessati all’affidamento del servizio di installazione e gestione di ecopoint. L’obiettivo è la raccolta di bottiglie di plastica e lattine per un periodo di 3 anni.

Ecco la documentazione:

AVVISO_MANIFESTAZIONE_INTERESSE_ECOPOINT.DOCX

ISTANZA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

DICHIARAZIONE ANTIMAFIA

DICHIARAZIONE PROTOCOLLO DI LEGALITA’

DICHIARAZIONE PROTOCOLLO C.A. DALLA CHIESA

 

 

Avviso per raccolta e smaltimento oli esausti

L’Amministrazione comunale intende avviare il servizio per la raccolta degli oli vegetali esausti di provenienza domestica. L’obiettivo è quello di favorire il corretto smaltimento, per evitare che queste sostanze giungano al depuratore.

A tal fine, gli operatori che potrebbero occuparsi della raccolta e dello smaltimento degli oli esausti possono presentare una manifestazione di interesse a svolgere tale attività a titolo gratuito. La domanda va presentata entro il prossimo 3 luglio e l’incarico avrà una durata triennale.

Al seguente link è possibile consultare e scaricare i seguenti allegati:

  • Avviso esplorativo.
  • Istanza di partecipazione e dichiarazioni.
  • Dichiarazione antimafia.
  •  Dichiarazione resa ai sensi del protocollo di legalità “Accordo quadro Carlo Alberto Dalla Chiesa”.
  •  Dichiarazione riportata nella circolare n. 593 del 31/01/2006 dell’Ass.to Reg.le dei lavori Pubblici.

http://cloud.urbi.it/urbi/progs/urp/ur1ME001.sto?StwEvent=102&DB_NAME=wt00032263&IdMePubblica=477&Archivio=

 

 

Acconto Imu 2020: scadenza il 16 giugno

Si informano i contribuenti che la Legge di Bilancio 2020 ha abolito a decorrere dal corrente anno la TASI e l’IMU della IUC (Imposta Unica Comunale), prevedendo l’accorpamento in un unico tributo.

L’imposta, chiamata “nuova IMU”, in vigore dal 2020, mantiene in linea generale gli stessi presupposti soggettivi e oggettivi, disciplinati dalla normativa vigente nel 2019. Il pagamento dell’imposta avviene in due rate, ossia 16 giugno per l’acconto e 16 dicembre per il saldo. 

Ai sensi del comma 762 della legge n. 160 del 27 dicembre 2019, in sede di prima applicazione dell’imposta la prima rata (acconto 2020) è pari alla metà di quanto versato complessivamente per l’anno 2019.

Il versamento della rata a saldo nel mese di dicembre verrà eseguito a conguaglio, sulla base delle aliquote che verranno approvate dall’Ente entro il prossimo 31 luglio e pubblicate nel sito internet del Dipartimento delle Finanze del Ministero dell’Economia e delle Finanze, entro la data del 28 ottobre 2020.

Esenzioni dall’imposta municipale propria-IMU per il settore turistico

Ai sensi dell’art. 177 del D.L. n. 34 del 19 maggio 2020 (“Decreto Rilancio”), in considerazione degli effetti connessi all’emergenza sanitaria da COVID 19, per l’anno 2020, non è dovuta la prima rata dell’imposta municipale propria (IMU) di cui all’articolo 1, commi da 738 a 783 della legge 27 dicembre 2019, n. 160 relativa a:

a) immobili adibiti a stabilimenti balneari marittimi, lacuali e fluviali, nonché immobili degli stabilimenti termali;

b) immobili rientranti nella categoria catastale D/2 e immobili degli agriturismo, dei villaggi turistici, degli ostelli della gioventù, dei rifugi di montagna, delle colonie marine e montane, degli affittacamere per brevi soggiorni, delle case e appartamenti per vacanze, dei bed & breakfast, dei residence e dei campeggi, a condizione che i relativi proprietari siano anche gestori delle attività ivi esercitate.

Il Responsabile dell’Area 2
f.to Dott.ssa Liliana Di Miceli

Avviso Imu

Manifestazione di interesse per “Garante della persona con disabilità”

Avviso esplorativo per acquisizione manifestazioni di interesse per l’individuazione del “Garante della persona con disabilità”

A seguito dell’approvazione del regolamento sulla istituzione dell’Autorità Garante (deliberazione di Consiglio n.28 del 22/04/2020), il Comune di Corleone intende acquisire manifestazioni di interesse volte ad individuare i soggetti interessati alla nomina di “Garante della persona con disabilità”. Come da regolamento approvato, l’incarico di durata triennale, ha carattere onorifico e gratuito.

I requisiti richiesti sono:

-Diploma di laurea magistrale;

-altre lauree magistrali o triennali;

-diploma di scuola secondaria di secondo grado.

L’incarico è incompatibile con:

-le cariche all’interno di partiti o movimenti politici;

-la carica di Sindaco o Presidente del Consiglio del comune di Corleone;

-la carica di consigliere comunale presso il comune di Corleone;

-la carica di assessore presso il comune di Corleone;

-dipendente del comune di Corleone.

Per quanto sopra, ai sensi dell’art. 2 comma 2 del regolamento comunale, si invitano le associazioni rappresentative degli interessi dei disabili, operanti nel territorio comunale, a far pervenire entro il termine ultimo del 15 giugno 2020, ore 12:00, l’indicazione di un nominativo, con allegato curriculum vitae, per la nomina in oggetto, all’Ufficio protocollo dell’Ente.

Per ogni altra informazione si rimanda al regolamento sulla istituzione dell’Autorità Garante.

Il Presidente del consiglio
Il Sindaco

                     Pio Siragusa 
Nicolò Nicolosi

Avviso Garante per la disabilità

Annullamento eventi per il Corpus Domini

Si avvisa la cittadinanza che, a causa dell’emergenza coronavirus, sono annullati tutti gli eventi previsti per il Corpus Domini (14 giugno). Lo stabilisce l’ordinanza sindacale n.24 del 27 maggio 2020. L’Arcidiocesi di Monreale comunica inoltre che non sarà consentita neanche la processione.

Domanda per occupazione suolo pubblico

Il Comune si adegua alle misure di sostegno alle imprese di pubblico esercizio, in particolare al Decreto legge n. 34 del 19 maggio. Dal 1° maggio al 31 ottobre, le attività titolari di concessioni o autorizzazioni concernenti l’utilizzo di suolo pubblico non dovranno pagare TOSAP e COSAP. Inoltre, sempre fino alla stessa data, è possibile fare richiesta al Comune di nuove concessioni di suolo pubblico o di ampliamento delle superfici già concesse. L’istanza si può presentare anche per via telematica, allegando la sola planimetria e senza applicazione dell’imposta di bollo.

Le richieste per l’occupazione di suolo pubblico devono riguardare:

  • lo spazio antistante il locale in cui si esercita l’attività;
  • lo spazio di fronte al locale “al di là” della sede stradale e prospiciente l’attività economica;
  • lo spazio in posizione diversa rispetto all’area fronteggiante la sede dell’esercizio, ma nelle immediate vicinanze dello stesso.

Restano valide le disposizioni del Codice della Strada in materia di rispetto delle aree di pubblico passaggio e di transito dei mezzi di soccorso. La domanda va indirizzata al SUAP o al sindaco e inviata o presentata all’Ufficio protocollo del Comune (protocollo@pec.comune.corleone.pa.it).

“La ripresa delle attività commerciali va in qualche modo incentivata – dicono Maria Clara Crapisi e Salvatore Schillaci, assessori rispettivamente al Commercio e suolo pubblico e al Bilancio -, dopo il periodo difficile che abbiamo trascorso. Allo stesso tempo però è necessario predisporre tutte le misure indispensabili per garantire le misure di distanziamento sociale. La giunta ha dunque preso atto del provvedimento nazionale e, insieme all’Area tecnica, ha stabilito come procede per venire incontro alle esigenze degli esercizi commerciali corleonesi”.

Domanda suolo pubblico

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Chiudi