Canyon e Cascata delle Due Rocche

cascata delle due rocche

La visita alle innumerevoli ed interessanti opere storico-architettoniche di Corleone deve essere completata da un’escursione al parco naturale della Cascata delle Due Rocche e del torrente Corleone, che scorre nel cuore del paese. Comodamente seduti su antichi massi squadrati, all’ombra di gelsi, noci e frassini, si può osservare il suggestivo spettacolo della cascata. Con la sua azione erosiva, il salto d’acqua del torrente ha formato un’ampia pozza tra le rocce calcarenitiche.

La Cascata delle Due Rocche è un sito molto importante dal punto di vista botanico e geologico. E’ l’habitat di diverse specie endemiche vegetali e animali. Alta 4 metri, è formata da un “salto” del fiume San Leonardo, un affluente del Belice. Tutt’intorno le rocce glauconitiche, rese vive dall’erosione nei loro colori giallo e verde, sono coperte da vegetazioni rupestre. Osservando bene le pareti si notano i resti di un antichissimo acquedotto.

Prima di gettarsi in questo punto, più a monte il torrente ha esercitato una forte azione di scavo lungo i fianchi rocciosi formando il Canyon. Per ammirare le sue bellezze è possibile arrivarci salendo da un sentiero che parte dal monastero benedettino del SS. Salvatore, a destra della chiesetta. Seguendo il ripido sentiero si arriva in sommità della Rocca dei Maschi, che sovrasta tutta la zona.

Da qui si apre uno splendido panorama. In primo piano la Torre dei Saraceni ed il vecchio carcere (Eremo di San Bernardo), posti a sentinelle del paese che si espande tra verdeggianti campagne di seminativi ed uliveti verso la valle del Belice. Più a sud la cornice della Rocca Busambra. Spostandosi a destra si ha uno spaccato completo del Canyon.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Chiudi