comune di corleone - sito ufficiale
Il Sindaco
Il Presidente del Consiglio
Giunta
Consiglio Comunale
Gruppi Consiliari
Commissioni
Statuto
Programma Amministrativo
Relazione Annuali Sindaco
Bollettino Ufficiale
News e Comunicati Stampa
Consulta Giovanile
Stemma e Gofalone
Segreteria
Ufficio di Gabinetto
URP
Rubrica Tel. del Comune
Uffici Comunali
Modulistica
Autocertificazione
Numeri Utili
Il Comune in cifre
Storia
Come Arrivare
Ristoranti ed Alberghi
Fotografie
Siti web
Museo
Biblioteca
BORGATA DI FICUZZA
Storia
La Riserva
Ricettività
Fotografie
Lipu
Sicurezza Sociale
Politiche del Bilancio/Tributi
Gestione del Territorio
Sviluppo Economico
Cultura e Sport
Le Infrastrutture
Risorse Umane
Servizi Pubblici
Regolamenti
Delibere di Giunta
Delibere del Consiglio
Determine Sindacali
Ordinanze Sindacali
Determine Dirigenziali
Bandi
Incarichi Professionali
Operazione trasparenza
 
 
 

 

“Raccolta differenziata? S'avi a fari!!!”

Con questo slogan, il 10 maggio parte a Corleone il progetto di raccolta differenziata, che avrà modalità e tempi differenti a seconda delle zone della città e prevede anche incentivi economici per chi aderisce.

L'obiettivo del progetto è il raggiungimento dei livelli minimi di differenziata previsti dalla normativa vigente in materia: per l'anno 2010 , il 60%.

Ovviamente ci sono anche degli importanti obiettivi indiretti, quali la salvaguardia dell'ambiente, la contrazione dei costi per il conferimento in discarica dei rifiuti indifferenziati, il miglioramento del servizio in termini qualitativi, la maggiore pulizia del centro abitato, la possibile riduzione della TARSU per il 2011 da parte del Comune di Corleone.

La raccolta interesserà tutta Corleone e i trasgressori verranno sanzionati. Il piano si concretizza secondo tre modalità principali:

1- sistema “porta a porta” : la raccolta avverrà direttamente presso le abitazioni dei cittadini. Il progetto prevede la progressiva eliminazione (totale o parziale) dei contenitori che attualmente vengono usati per i rifiuti indifferenziati. I rifiuti che verranno raccolti, trasportati e conferiti in discarica sono organici, carta e cartone, imballaggi in plastica, vetro, lattine e banda stagnata, rifiuto secco residuo, cartone delle utenze commerciali.

I rifiuti dovranno essere collocati dai cittadini – in sacchi o contenitori – lungo il bordo delle strade (chiaramente senza ostruire il passaggio dei pedoni o intralciare la circolazione stradale) entro le ore 7:30 del giorno programmato per la raccolta della specifica frazione. La raccolta avverrà dalle 7:30 nei giorni feriali (sabato compreso).

Per ogni zona/quartiere sarà definito e distribuito un apposito calendario per la raccolta delle varie frazioni di rifiuti (plastica, carta e cartone, vetro, alluminio, organico, indifferenziato).

Gli utenti le cui proprietà insistono su strade private non destinate ad uso pubblico dovranno effettuare il conferimento nel punto servito dalla raccolta più vicino alla loro abitazione.

2- sistema di raccolta con contenitori differenziati: si basa sull'uso di contenitori differenziati (bianchi per carta e cartone, verdi per vetro ed alluminio, gialli per la plastica) distribuiti nelle varie vie della città. In atto le oasi ecologiche sono 27, queste saranno adeguatamente potenziate.

3- sistema di raccolta presso i punti ecologici: si basa sul conferimento dei rifiuti differenziati direttamente da parte degli utenti presso il Centro comunale di raccolta (CCR) e l'ecoc'entro .

Per il piano prevede la divisione del territorio urbano in zone. In via sperimentale si attiverà, progressivamente, con la raccolta porta a porta del centro storico. Particolari previsioni sono stabilite per la frazione di Ficuzza.

L'avvio è previsto dal quartiere Madonna delle Grazie (avvio previsto per giorno 11 maggio 2010) con questa periodicità:

lunedì

martedì

mercoledì

giovedì

venerdì

sabato

organico – vetro ed alluminio

residuo secco

organico - plastica

residuo secco

organico – carta e cartone

residuo secco

munnizza vitru e alluminiu

avutra munnizza

munnizza - prastica

avutra munnizza

munnizza – carta e cartuni

avutra munnizza

 

Ecco l'elenco delle vie interessate dall'avvio della raccolta differenziata nel quartiere a.2 (Madonna delle Grazie): via Guardia, via Miano, via Bianchino, largo Sant'Agata, via Trento e Trieste, c.le Monaci, largo Grazia, discesa Grazia, via Madonna delle Grazie, via Calabrese, via Iannazzo, via Sicilia, via Pomilla, vicolo Nicolosi, discesa Calì, discesa Orlando, discesa Campo, discesa Capo Maestro, via Caduti in guerra - la zona ricomprende anche le aree, i cortili e le vie intercluse da quelle sopra indicate

Il prossimo quartiere interessato è il quartiere San Leoluca (avvio previsto per il 17 maggio 2010). Ecco l'elenco delle vie interessate dall'avvio della raccolta differenziata nel quartiere a.3 (San Leoluca): via San Martino, discesa Oliveri, via Porto Salvo, via Guarneri, via Spatafora, via Arena, piazza Asilo, via San Agostino, vicolo Sarzana Superiore, vicolo Sarzana inferiore, via Lamanca, via Gallaccio, salita carceri, piazza Sant'Orsola - la zona ricomprende anche le aree, i cortili e le vie intercluse da quelle sopra indicate

Il prossimo quartiere interessato è la borgata di Ficuzza (avvio previsto per il 21 giugno 2010) con la seguente periodicità:

lunedì

martedì

mercoledì

giovedì

venerdì

sabato

vetro ed alluminio

 

plastica

 

carta e cartone

 

vitru e alluminiu

 

prastica

 

carta e cartuni

 

 

I prossimi quartieri interessati sono il quartiere Addolorata/Calvario ed il quartiere Savaretta/Piano di Donne/Piazza Superiore/San Giovanni e San Giuliano (avvio previsto per il 1° luglio 2010) . Ecco l'elenco delle vie interessate dall'avvio della raccolta differenziata nei suddetti quartieri:

sottozona a.4): via Orsini, via San Bernardo, via Firmaturi, via Ospedale, via San Agostino, via Nicolosi, via Addolorata, via Calvario, via Corde, via Bottonaro, via Lanza, via Savona, via Piazza, via SS. Salvatore - la zona ricomprende anche le aree, i cortili e le vie intercluse da quelle sopra indicate;


sottozona a.5): via Roma, via XXIV Maggio, piazzetta Capitano Triolo, piazza Giuseppe Vasi, via San Michele, vicolo Tardi, via Santa Caterina, via San Pietro, via Cammarata, via Ravenna, via Palazzo, via Rua del Piano, via Candelora, via Lombardia, via Sferlazzo, via Macaluso, via Riina, via Catena, via Santi, via Ostieri - la zona ricomprende anche le aree, i cortili e le vie intercluse da quelle sopra indicate;

 

È prevista una campagna di sensibilizzazione nei quartieri e nelle scuole.

l'ecoc'entro

Dal 10 maggio 2010 sarà possibile accedere all'ecoc'entro sito in via Firmaturi dove possono essere conferiti le seguenti frazioni: plastica, carta e cartone, vetro ed alluminio.

Gli utenti che accedono all'ecoc'entro partecipano alla campagna premiale.

Per i più virtuosi, quindi, un premio dal Comune.

Gli utenti (residenti a Corleone) saranno registrati gratuitamente al primo conferimento.

 

In base alla quantità dei rifiuti portati nei punti ecologici, saranno attribuiti dei “riciclopunti”.

Un riciclopunto vale €uro 0,002.

Ogni utente può conferire al massimo 30 chili di rifiuti giornalieri.

I cittadini potranno scegliere se convertire i punti in denaro o in prodotti tipici locali (pasta, ceci, lenticchie, vino). I prodotti scelti dal comune sono quelli della Cooperativa Lavoro e non solo a r.l.

In itinere l'attivazione del Centro Comunale di Raccolta (CCR) in contrada Poggio.

Previsti anche controlli per i trasgressori. Il piano, che qui di seguito pubblichiamo integralmente, è attivato di concerto con l'Ato rifiuti Alto Belice Ambiente s.p.a.

 

 

 

 

 
     

 

 

 

 
Homepage