Firmata una convenzione per la cura del verde a Ficuzza

La cura del verde di Ficuzza affidata agli operai forestali. Lo stabilisce una convezione firmata stamani tra il Comune di Corleone e il Dipartimento regionale dello sviluppo rurale e territoriale – Servizio 14° – Servizio per il territorio di Palermo. Gli interventi saranno effettuati sul prato davanti la Real Casina di Caccia e nelle strade di accesso. L’accordo ha la durata di un anno, con la possibilità di rinnovarlo automaticamente per altri 12 mesi.

Il via alla convenzione è stato dato dalla giunta comunale corleonese con una delibera dello scorso 2 marzo. Oggi è stata firmata dal sindaco Nicolò Nicolosi e da Vincenzo Lo Meo, dirigente del Servizio 14° del Dipartimento, che fa parte dell’assessorato regionale dell’Agricoltura, dello Sviluppo rurale e della Pesca mediterranea. In base all’art. 25 della Legge regionale 15 maggio 2013 n. 9, “la cura e pulizia del verde pubblico di proprietà dei Comuni” rientra tra le attività complementari dell’amministrazione forestale. La stessa legge ha attribuito al Dipartimento regionale dello sviluppo rurale e territoriale tutte le competenze dell’ex Dipartimento Azienda foreste demaniali.

“Questa convenzione – spiega Lo Meo – si inserisce nell’ambito di un proficuo rapporto tra Enti. L’accordo con il Comune di Corleone punta a migliorare il decoro e l’attrattiva del territorio, contribuendo a polarizzare flussi turistici più consistenti”. “La richiesta da parte del Comune – dice Salvatore Schillaci, assessore alla Frazione di Ficuzza – nasce dall’esplicita volontà di questa amministrazione di puntare sulla borgata e di preservare le sue aree verdi. Siamo felici che gli operai forestali ci aiuteranno concretamente a raggiungere il nostro obiettivo. Un grazie particolare al direttore dei lavori di Ficuzza, Gianfranco Orlando, per la disponibilità e la collaborazione”.

Un gruppo di forestali è già operativo a Ficuzza all’interno della Real Casina di Caccia per l’accoglienza turistica. Per quanto riguarda il verde, si occuperanno delle attività di manutenzione ordinaria, cura del prato e delle opere colturali con la precisa funzione di prevenire incendi. Oltre a fornire i lavoratori, il Servizio 14° metterà a disposizione le attrezzature necessarie per la manutenzione e la gestione. Il Comune invece si occuperà della sorveglianza delle aree interessate.

“Vogliamo arrivare all’estate pronti, regalando ai tanti visitatori una Ficuzza sempre più bella e pulita – afferma il sindaco Nicolosi -. Questa frazione non è un luogo di passaggio, ma un polo d’attrazione per moltissime persone, non solo corleonesi. Per questo motivo le sue potenzialità vanno tirate fuori e sfruttate al massimo. Abbiamo già in programma varie attività per attrarre ancora più gente e farla diventare un luogo d’eccellenza turistica. In tal senso, l’apporto degli operai forestali sarà molto importante”.

0 Comments

There are no comments yet

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Chiudi