Aree tematiche

Entro settembre nell’ex villa del boss Lo Bue le sedi di Amap, Iacp e Inail

Corleone, 17 settembre 2019. L’ex abitazione della famiglia del boss mafioso Rosario Lo Bue, in via Salvatore Aldisio, entro il mese di settembre diventerà la sede di nuovi uffici. Attualmente, vi sono ospitati il Consorzio Sviluppo e Legalità e l’Ufficio comunale case popolari. L’immobile è stato sgomberato due anni fa, dopo un provvedimento dell’Agenzia nazionale dei beni confiscati. Entro settembre potranno fruirne come sedi distaccate l’Amap, lo Iacp e l’Inail. Lo ha deciso l’amministrazione comunale a seguito di alcune convenzioni con i tre enti. (altro…)

Beni confiscati, il modello Corleone e Casal di Principe

Cala il sipario sulla quinta edizione della Summer School Ucsi – la scuola di giornalismo investigativo, dedicata nel 2019 al fenomeno delle economie criminali e all’evoluzione delle organizzazioni mafiose, promossa dall’Unione cattolica stampa italiana di Caserta e dall’Agenzia pubblica per la legalità Agrorinasce, in collaborazione con l’Ordine dei giornalisti Campania – in programma a Casal di Principe (Caserta) nella cosiddetta “Villa Scarface”, bene confiscato al fratello del capoclan dei Casalesi, Walter Schiavone, attualmente in gestione all’ASL Caserta che ha realizzato un Centro diurno per la salute mentale.
La terza giornata si è chiusa con il confronto tra le due realtà pubbliche più importanti in Italia: il consorzio “Agrorinasce” in Campania ed il consorzio “Sviluppo e legalità” in Sicilia, guidato dal sindaco di Corleone Nicolò Nicolosi.
(altro…)

Una serata medievale conclude le manifestazioni estive

Corleone, 13 settembre 2019. Un tuffo nel passato, tra dame e cavalieri, sbandieratori, musici e falconieri. Ieri sera Corleone ha ripercorso una parte della sua storia con la manifestazione “Echi medievali”, organizzata nell’ambito della festa del SS. Crocifisso della Catena e patrocinata dal Comune. Teatro della serata il cuore del centro storico, tra il quartiere San Giuliano e piazza Garibaldi, lungo quelle che anticamente erano le due assi viarie principali del paese, che collegavano il Castello Soprano a quello Sottano. (altro…)

Commemorato il carabiniere Clemente Bovi

Nel giorno del 60° anniversario dell’uccisione del Carabiniere Scelto Clemente Bovi, insignito della Medaglia d’Oro al Valor Militare il 25 settembre 1960, questa mattina, in località Bicchinello di Corleone, luogo del tragico evento, è stata deposta una corona d’alloro presso il cippo commemorativo eretto nel dicembre 2009.

Bovi era effettivo alla Stazione Carabinieri di Caltabellotta (PA). L’8 settembre 1959, di ritorno da un permesso passato insieme alla propria famiglia, venne fermato – di notte ed in aperta campagna – da sei malviventi, autori di altre dieci rapine. Pur sotto la minaccia delle armi, il militare da solo e allo scoperto, affronto un conflitto a fuoco, nel corso del quale uccise uno dei banditi e ne ferì probabilmente un altro finché, colpito al petto da una fucilata, cadde al suolo esanime al suolo dopo aver messo in fuga i malviventi.

Alla commemorazione erano presenti il Tenente Colonnello Luigi De Simone, Comandante del Gruppo Carabinieri di Monreale, il sindaco di Corleone Nicolò Nicolosi, il vicesindaco Maria Clara Crapisi, il presidente del Consiglio comunale Pio Siragusa, il figlio del decorato Vito Andrea Bovi, l’Associazione Nazionale Carabinieri con delle rappresentanze delle Sezioni di Ciminna e Monreale.

(Fonte: Monreale Press)

Un nuovo sentiero alla Cascata delle Due Rocche

Corleone, 7 settembre 2019. Corleone si riappropria di una delle sue punte di diamante dal punto di vista ambientale. E’ stata riaperta stamattina la Cascata delle Due Rocche, con un nuovo percorso naturalistico che permetterà la ripresa delle visite in questo luogo dopo quasi un anno di chiusura a causa dell’alluvione del 3 novembre dello scorso anno. La manifestazione, organizzata nell’ambito della Settimana della Cultura e della Libertà del Comune, è stata patrocinata dalle principali associazioni ambientaliste attive sul territorio: Lipu, Legambiente, Fai, Fare ambiente, Movimento cristiano lavoratori Unione provinciale di Palermo, Movimento antincendio boschivo e gli scout di Corleone.
(altro…)

Cascata delle Due Rocche, domani la riapertura

Corleone, 6 settembre 2019. Un gioiello naturalistico nel cuore di Corleone. E’ la Cascata delle Due Rocche, a pochi passi dal centro storico del paese, formata da un “salto” del fiume San Leonardo, affluente del fiume Belice. Alta 4 metri, era stata chiusa a novembre a seguito dei pesanti danni provocati dall’alluvione che ha colpito Corleone.
Domani, 7 settembre, alle 11, sarà inaugurato un nuovo percorso naturalistico con la simbolica consegna delle chiavi della città agli scout. (altro…)

Al via la “Settimana della Cultura e della Libertà”

Corleone, 2 settembre 2019. Convegni, concerti, incontri, ma anche sport e valorizzazione del patrimonio enogastronomico locale. Tutto questo e molto altro sarà la “Settimana della Cultura e della Libertà” che è partita ufficialmente ieri a Corleone e che si svolgerà fino a domenica 8 settembre. Il fitto cartellone di eventi, che coinvolgeranno anche la borgata di Ficuzza, è stato organizzato dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Nicolò Nicolosi. Otto giornate tematiche, a partire da quella dell’identità di ieri che ha dato il via alla manifestazione. (altro…)

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Chiudi